Dalla newsletter di Dicembre

Santa Lucia, Lussi e Lucina: 

Lucia (deriva dal latino Lux, “luce”, nome comunemente dato ai bambini che nascevano all’alba), nacque in una famiglia nobile di Siracusa nel 283 d.c. ed era promessa sposa ad un giovane. Viveva con sua madre Eutychia che era gravemente malata. La madre guarì miracolosamente e Lucia decise di consacrarsi a Cristo e di devolvere la sua dote ai poveri. Durante le persecuzioni ordinate da Diocleziano, Lucia si prodigava per nascondere i cristiani nelle catacombe (con una corona di candele sul capo per rischiarare la via). Il giovane a cui promessa si vendicò denunciandole come cristiana. La ragazza venne imprigionata e uccisa il 13 dicembre 304 d. c.

Nel I secolo a. c. i Longobardi, stanziati nell’area dell’attuale Scandinavia, scesero verso l’Italia portando con loro Lussi (“Luce”), uno spirito femminile considerata come madre e regina degli spiriti dell’aldilà, dei gnomi, delle fate e dei folletti, venerata in occasione del Solstizio invernale.

Lucina era una antica divinità romana, protettrice del parto, conosciuta come “Colei che porta i bambini verso la luce”. La dea Lucina era chiamata anche Candelìfera, “portatrice di Candele”, perché i parti avvenivano alla luce di una candela e le partorienti offrivano un lume votivo alla dea per chiedere la sua protezione. Veniva celebrata in occasione del Solstizio invernale.

Pubblicato da ritaliamarinierb

herbalist, phytotherapist and female coach

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: