Calendario dell’Avvento 2020 – La Natura nel Mito



Giorno 17 – Issopo

Fin dai tempi antichi veniva chiamata “l’erba della purificazione” poiché si diceva potesse spazzare via qualsiasi genere di oscurità.
Il suo potere magico era talmente forte che nelle sacre scritture veniva ricordato come aspersorio naturale per l’acqua benedetta, in grado di purificare da ogni male, ma è possibile che questo impiego, come molti altri adottati dal cristianesimo, avesse radici molto più antiche. Si potrebbe pensare, infatti, che mazzi di issopo azzurro venissero ritualmente colti durante la fase calante della Luna dalle mani gentili e sapienti delle erbarie, che poi li immergevano nelle purissime acque sorgenti e li agitavano con energia per purificare le abitazioni, il bestiame e coloro che lo desideravano. In questo modo la magia della pianta avrebbe dissolto tutte le disarmonie e allontanato le entità malevole, proteggendo poi da una loro eventuale ricomparsa.

Pubblicato da ritaliamarinierb

herbalist, phytotherapist and female coach

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: