Fitoterapia e bambini – parte 4

Cenni di alimentazione e stile di vita sano_

L’alimentazione è un aspetto assai importante per la crescita, in quanto fornisce l’energia per affrontare le giornate e i mattoncini che servono per sostenere l’accrescimento. Negli ultimi anni inoltre è stato confermato che l’alimentazione e lo stile di vita durante l’infanzia influenzano in modo significativo la salute da adulti. 

– grassi: sempre meglio quelli vegetali, ottenuti da spremitura a freddo, per la loro composizione ricca di acidi grassi insaturi ed essenziali.

– zuccheri: limitare gli zuccheri semplici e quelli provenienti da bibite gassate: sono calorie vuote, obesogene e cariogene. Preferire i carboidrati complessi e poco raffinati. 

– proteine: sfruttare tutte le fonti proteiche disponibili. Oggigiorno ci siamo un po’ dimenticati dei legumi, proporli ai bambini potrebbe essere la scusa per riscoprirli.

– frutta e verdura: a volontà, meglio se di stagione. Frutta e verdura sono una fonte importante di sali minerali, vitamine e fibra, essenziali per la salute dei nostri piccoli. Le porzioni consigliate sono 5 al giorno.

Per quanto riguarda la verdura proporla in modi diversi…i modi per farla mangiare sia a bimbi che adulti ci sono: colorata, fresca o cotta, frullata, intera, a cubetti, al forno con un formaggio filante..se non viene gradita al vapore o bollita (assai poco invitante), si può trovare un modo goloso di proporla.

– cibi raffinati e fast food: da limitare al massimo. Meglio una fetta di torta fatta in casa che una merendina confezionata. 

****

+ Programmare 4-5 pasti al giorno: colazione, pranzo e cena più 1-2spuntini a metà mattina e metà pomeriggio. Organizzare i pasti come piatti unici (proteine, verdure, carboidrati) è una soluzione per inserire tutti i nutrienti necessari senza lasciare nulla per strada.

+ La colazione è un pasto importante, dà la carica, dopo la notte di digiuno, per affrontare la giornata, abituate i bambini a farla.

+ Acqua acqua e acqua, non bibite zuccherate o succhi zuccherini. Se il bambino non gradisce solo acqua, gli infusi di frutti (quelli in bustina, degli adulti) sono un valido aiuto per rendere più gradita l’acqua e facilitarne l’assunzione.

#mammaerborista #mamakusa #erborista #herbalist #fitoterapia #rimedigentili #rimediperibambini #salute #benessere #wellness #benesserenaturale #rimedinaturali #natura

#operatoreolistico #personaltrainer #fitopediatria #erboristadeibambini #infanzia #webinar #seminario

Pubblicato da ritaliamarinierb

herbalist, phytotherapist and female coach

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: